La sostenibilità per caa: il report 2023. un continuo miglioramento dei criteri di sostenibilità sociale, ambientale ed economica 

Perché redigere un report di sostenibilità?

Attraverso il report di sostenibilità, CAA comunica le proprie performance e gli impatti su una serie di tematiche che riguardano l’ambiente, la responsabilità sociale e la governance. Questo permette a CAA di essere più trasparente riguardo ai rischi e alle opportunità che affronta, offrendo agli stakeholder una visione più completa della performance al di là dei risultati finanziari.

Molte aziende nel mondo hanno adottato i report di sostenibilità e sono stati sviluppati vari standard, che consentono agli interessati di valutare e confrontare in modo più efficace tali report. Uno dei quadri più diffusi è quello proposto dal Global Reporting Initiative Standards (GRI), il quale è collegato ad altre forme di rendicontazione non finanziaria come il “triple bottom line reporting” e la rendicontazione della responsabilità sociale d’impresa (RSI).

Costruire e mantenere nel tempo una fiducia nelle imprese è uno dei passaggi necessari per creare un’economia globale sostenibile, dove aziende e istituzioni, anche se lontane, sono fortemente interconnesse tra loro. Ogni giorno, le decisioni prese dalle imprese e dai governi hanno un impatto diretto sui potenziali stakeholder, come istituzioni finanziarie, sindacati, organizzazioni della società civile e cittadini, influenzando il livello di fiducia che questi ripongono nel mercato. 

Tali decisioni non si basano solo su dati finanziari, ma considerano anche rischi e opportunità legati a una serie di fattori sia a breve che a lungo termine. In questo, gli aspetti legati alla sostenibilità e all’ambiente sono sempre più centrali.

Gli stakeholder giocano un ruolo cruciale nell’identificare rischi e opportunità per CAA. L’apertura e la trasparenza nel coinvolgere una vasta gamma di interessati nei processi decisionali non solo portano a decisioni più informate, ma contribuiscono anche a costruire la fiducia nelle imprese.

Il report di sostenibilità di CAA Trasporti

Anche quest’anno CAA ha scelto di presentare, in modo trasparente, i risultati ottenuti in termini di sostenibilità. Sebbene il percorso iniziato nel 2022 sia ancora nelle fasi iniziali, il rendiconto per il secondo anno consecutivo consente di soddisfare uno dei principali requisiti di questa forma di rendicontazione: la comparabilità dei dati

La possibilità di confrontare i dati di ciascun anno permette a CAA di monitorare i progressi verso gli obiettivi nazionali e internazionali, e di valutare gli effetti ottenuti nel nostro percorso di sostenibilità aziendale. Per CAA questi risultati hanno un forte valore come strumento di governance ed è doveroso indirizzare le scelte della cooperativa verso un continuo miglioramento dei criteri di sostenibilità sociale, ambientale ed economica.

Il 2023 segna anche il 45º anniversario della cooperativa di autotrasportatori CAA, un traguardo importante che celebriamo con orgoglio. Il lavoro dei nostri soci e della nostra governance ha sempre mantenuto viva l’attenzione sul contesto storico e sociale, adattandosi senza perdere di vista i valori cooperativi fondamentali su cui si basa la nostra impresa sin dal 1978. Tra questi possiamo sicuramente considerare l’attenzione all’ambiente e alla sostenibilità.

La pubblicazione del secondo report di CAA (2023), e di quelli futuri, ha una duplice finalità: da un lato, permette agli stakeholder di comprendere la strategia e le azioni di CAA, aumentando le possibilità di essere scelta come fornitore; dall’altro, incoraggia CAA a selezionare partner e collaboratori che rispecchino la nostra performance di sostenibilità, alimentando così un circolo virtuoso che auspichiamo abbia un impatto positivo sull’intero settore dell’autotrasporto in Italia.

Articoli simili